Beauty Routine per Bambini con Abicì

Tutti i bambini imparano per imitazione. Vedono il papà farsi la barba, la mamma mettere la crema per il viso o per il corpo e desiderano farlo anche loro.

Quando Giulia, la mia bambina, ha iniziato a esprimere lo stesso desiderio, mi sono domandata se i prodotti che io utilizzavo per la mia beauty routine fossero adatti alla sua pelle così sensibile. La risposta è stata negativa.

Proprio per questo motivo ho deciso di mettere a punto una linea cosmetica innovativa e pienamente rispondente alle esigenze e alle caratteristiche della pelle dei più piccini.

 

Abicì: la storia del mio brand

Per realizzare questo progetto ho deciso di rivolgermi ad una formulatrice esperta, docente, scienziata e amica, per sviluppare una linea di shampoo, balsami, bagno e doccia-schiuma, detergenti intimi, creme corpo e viso e profumi che potessero incuriosire i più piccoli, desiderosi di sperimentare un vero rituale di bellezza quotidiano, ma che non li esponessero a nessun rischio.

Abicì è una linea di cosmetici per bambini di età compresa tra i 3 e i 12 anni. In questa fase della vita, quando non sono più così piccoli  da utilizzare prodotti per neonati, ma non sono abbastanza grandi da usare quelli per adulti, la loro pelle risulta ancora delicata e sensibile in quanto non caratterizzata da sufficiente sebo per proteggerla e quando i capelli sono ancora molto sottili e necessitano pertanto di trattamenti specifici.

Perché il nome Abicì? Si sa, l'A-B-C si impara da bambini, così come è possibile imparare fin da piccoli quanto è divertente e piacevole regalarsi una coccola quotidiana che allevi le tensioni della giornata.

 

Il rituale della bellezza e della cura di sé

Le nostre esistenze frenetiche ci sottraggono tempo prezioso da condividere con i figli. Eppure, nella difficile situazione attuale, abbiamo la possibilità di riscoprire il piacere del tempo libero da passare in compagnia dei nostri bambini.

E allora perché non cogliere l’occasione per trasformare la loro beauty routine in un momento di coccole e rituali? Del resto è nella natura curiosa e sperimentatrice dei più piccoli desiderare di immergere le mani in schiume profumate e morbide, stendere creme fondenti, imparare a pettinarsi e a sciogliere i nodi dei capelli da soli: perché non assecondarli?

In questo momento storico - in cui nessuno ha fretta - possiamo dedicarci finalmente ai nostri cuccioli, occupandoci del loro benessere e della cura del loro corpo. Per noi genitori, d’altra parte, questa condivisione ci consente di allontanare per qualche minuto lo stress e le preoccupazioni che gravano sulle nostre spalle.

 

Gli ingredienti e le formule

Come ho accennato, la pelle e i capelli dei bambini non hanno ancora la resistenza di quella degli adulti: per loro, ogni esposizione ad agenti chimici è ancora più nociva e produce effetti a lungo termine.

Inoltre, è proprio durante l'infanzia che spesso si iniziano a manifestare reazioni allergiche alle componenti dei cosmetici: per questo, per la mia linea Abìcì, ho voluto formulare tutti i prodotti con ingredienti sicuri, stabili, delicati ma che non perdessero la propria efficacia.

 I cosmetici della mia linea sono composti da sostanze di origine vegetale e minerale:

  • i burri e gli oli: formano una barriera sulla pelle dei più piccoli, che la difende dalle aggressioni, la nutre, la ripara e la idrata in profondità. I miei preferiti sono il burro di noce di madacamia, il burro di karitè, l'olio di mandorle dolci, di vinaccioli, di argan, di lino e di cocco;
  • le acque profumate: in luogo dell’alcool, troppo irritante per i più piccoli, abbiamo usato acqua di camomilla e gel di aloe vera, che leniscono e rinfrescano; estratti di semi di pompelmo e foglie di albero del tè (tea tree oil), che calmano le irritazioni ed evitano la proliferazione dei microbi; acqua di loto, di tiglio e di avena, che idratano anche le pelli più secche;
  • tensioattivi derivati dagli zuccheri e dagli aminoacidi vegetali: i tensioattivi non possono mancare nei cosmetici lavanti, in quanto sono le molecole che si legano allo sporco e aiutano a separarlo dalla pelle e dai capelli. Al posto di Sodium lauryl e laureth sulfate, che sono più adatti alla pelle e ai capelli degli adulti, abbiamo preferito agenti lavanti più delicati, capaci di pulire alla perfezione, ma senza irritare la cute dei più piccoli.

Abbiamo deciso, inoltre, di non utilizzare PEG e PGG, petrolati, siliconi e parabeni, poiché oli ed emulsionanti vegetali assolvono alle stesse funzioni rispettando in modo più profondo la delicatezza dei bambini.

 

L'attenzione all'ambiente

Credo sia fondamentale consegnare ai nostri figli un mondo più vivibile e meno inquinato possibile.

Insegnare loro l'importanza del riciclo e dell'ecologia è possibile anche attraverso la scelta di prodotti rispettosi dell’ambiente: per le mie confezioni – a tal fine - ho scelto materiali riciclati e riciclabili, apponendo tutte le istruzioni necessarie sulle scatole; per gli ingredienti, invece, ho optato per quelli ricavati da estratti vegetali e biologici.

Cosa aspetti a scoprire la linea cosmetica Abìcì realizzata su misura dei tuoi bambini?

 

        Barbara Ferraro,            

Ceo e fondatrice di Abìcì